sabato 30 marzo 2013

Pomeriggio ai fornelli

Domani finalmente la famiglia si riunisce!! Sono contenta , mi piace stare insieme ai miei cari nella casa in campagna. Fa ancora freddo e piove, sicuramente ce ne staremo a lungo a parlare a tavola con il grande caminetto acceso dietro di noi.E' la casa che il mio babbo comprò tanti anni fa, quando la mia mamma "mi aspettava"!!Lì  c'è tutta la mia infanzia, i ricordi più belli. Lì , ogni domenica, la famiglia si riuniva: arrivavano anche i nonni materni (i paterni vivevano con noi!), era festa,si percepiva fin dal giorno prima ,quando le donne di casa cucinavano qualcosa di più rispetto agli altri giorni per festeggiare appunto la domenica. Babbo era a casa e anche questo faceva" festa"...nonno invece portava le paste, e l' altro nonno il gelato!! In quella casa ho provato cosa vuol dire vivere senza acqua e senza corrente elettrica. Per qualche anno infatti andavamo a prendere l acqua ad una fonte con le damigiane e la sera quando calava il sole accendevamo le candele!!Non avendo la televisione, la sera giocavamo a carte , al gioco dell oca o disegnavamo!!Che ricordi...!!
Ma torniamo a noi... dicevo che domani siamo tutti riuniti a pranzo. Per dare il mio contributo culinario oggi ho preparato lo sformato di porri.....




                 le lasagne agli spinaci



             lo sformato di piselli e quinoa


 
e dei biscottini con quinoa, farina integrale, succo di arancia,cioccolato e pinoli che ho copiato dal blog" stefycunsyinyourkitchen.blogspot.it" della mia amica virtuale  Stefania (che vi consiglio di visitare!!!)
 
 
Appena avrò tempo pubblicherò qualche ricettina.
 
BUONA PASQUA A TUTTI!!

6 commenti:

  1. Quante belle emozioni hai evocato! Buona Pasqua a te e a tutta la tua famiglia! =)
    Daniela

    RispondiElimina
  2. 1-Oggi il prete, invece della predica ha stretto la mano a tutti i presenti......bello!!!!
    Buona Pasqua
    2-che bello leggere i tuoi ricordi......che c'è di meglio che una casa vecchia piene di amore con un bel camino scoppiettante?

    RispondiElimina
  3. Grazie del commento bimbe. Dite proprio bene ,il calore di una casa con il fuoco acceso ,circondata dai nostri cari non ha prezzo. Per me è cosi!!

    RispondiElimina
  4. dimenticavo c'è un premio per te...

    RispondiElimina
  5. Ciao, anch'io provo le stesse emozioni quando ci riuniamo nella casa in campagna dei miei genitori, adesso è tutta ristrutturata ma ricordo ancora quando c'era solo il camino per riscaldarsi e l'acqua era congelata, ma tutto ciò era romantico!

    RispondiElimina
  6. Ciao complimenti per il tuo blog, siamo nuove followers... Passa a trovarci, c'è una sorpresa per te!

    http://penseesdelumiere.blogspot.it/

    RispondiElimina